Modelli a confronto: IOWA City

IOWA City è Città della Letteratura UNESCO dal 2008.
Capitale culturale
Iowa City (63.000 abitanti) è la capitale culturale dell’Iowa, oltre ad essere dotata di una consistente rete di università e di istituzioni ben radicate che insegnano, studiano, celebrano e nutrono gli studi della scrittura.
Writer’s Workshop
È sede del più importante e celebrato master dedicato alla scrittura creativa – il Writers’ Workshop – il cui modello didattico ha ispirato iniziative analoghe in tutto il mondo (in oltre 300 casi negli USA).  
Programmi di Scrittura Creativa
I programmi dell’università comprendono importanti iniziative didattiche circa la traduzione, la sceneggiatura, la saggistica, oltre ad incontri annuali aperti al pubblico come il Summer Writing Festival e lo Young Writers’ Studio, un programma estivo per studenti.
Autori famosi
Dal 1955 ad oggi ben 55 autori laureatisi presso l’università locale hanno vinto il Premio Pulitzer per la letteratura, e molti altri autori celebri vi hanno soggiornato per studio o lavoro. Nella lista Kurt Vonnegut Jr., Robert Penn Warren, Robert Lowell, Flannery O’Connor, Rita Dove, Jane Smiley, Robert Hass e John Irving.
Autori internazionali
L’università locale ha attivato un programma di scrittori in residenza che ha consentito alla città di ospitare oltre 1000 scrittori emergenti ed affermati da 120 paesi del mondo grazie allo Iowa’s International Writing Program. Tra i più famosi Bessie Head, Bei Dao, Luisa Valenzuela, John Banville, ed il vincitore del Nobel Orhan Pamuk. Ogni inverno questi scrittori danno vita a decine di seminari ed incontri aperti al pubblico.
Reading alla radio
La libreria Prairie Lights Books, una istituzione del panorama letterario locale, ospita tre o più reading di testi letterari a settimana. ‘Live From Prairie Lights’ è stata l’unica serie di reading dal vivo trasmessa in diretta dalla radio Americana.
Editoria
Iowa City è sede di undici case editrici, una delle quali completamente dedita alle traduzioni, due  ai linguaggi materiali. In aggiunta anche un buon numero di giornali online e blog letterari. In più il Center for the Book preserva e divulga l’arte del fare libri.
Biblioteche comunali
Nel 2006, su una popolazione stimata in 63.027 abitanti, si contavano 63.713 membri delle biblioteche (grazie al “contributo” degli abitanti delle zone limitrofe cui è esteso il diritto di frequentare le biblioteche cittadine, naturalmente). La biblioteca universitaria è la 18ma degli USA per dimensioni ed ospita collezioni di libri rari oltre ad ospitare molti eventi espositivi a tema letterario.
Eventi letterari
Un calendario di oltre 180 eventi letterari all’anno, tra i quali il Nonfiction Now Conference, che richiama partecipanti da tutto il mondo.
Passeggiate letterarie
Una serie di statue in bronzo raffiguranti le maggiori glorie letterarie del luogo sono state poste dalle istituzioni lungo la strada principale, a segnare una passeggiata di sapore letterario.
(Tratto da: 10 cose da sapere su Iowa City Città della Letteratura UNESCO – leggi QUI).

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...