Schola Scribens: il progetto

Layout 1Schola Scribens è un progetto articolato in laboratori narrativi rivolto alle scuole medie inferiori e superiori e mirato a valorizzare le capacità creative degli studenti, impegnati nella realizzazione di un prodotto editoriale completo (un libro pubblicato secondo tutti i crismi di legge).
La metodologia prevede il coinvolgimento totale del gruppo di studenti mediante la rilettura e la riscrittura di testi inseriti nei programmi ministeriali, in modo da non deviare il percorso accademico tradizionale ed anzi andando ad integrarlo.
Promuovere la reintepretazione creativa di opere che i ragazzi devono studiare risponde all’esigenza di avvicinare il prodotto e la pratica culturale alla loro sensibilità personale ed a linguaggi più consoni, assecondando la naturale predisposizione all’articolazione del dialogo ed alla interazione maturate grazie al costante contatto con le nuove tecnologie.
I laboratori collettivi consentono inoltre di prendere contatto con la dimensione del lavoro collettivo, pur mantenendo ciascuno dei partecipanti un ampio margine di autonomia creativa.

Schola Scribens: le fonti

Il progetto Schola Scribens è ispirato ai più recenti indirizzi delle politiche comunitarie in materia di educazione creativa – dalla Dichiarazione congiunta dei Ministri della Cultura dei paesi della UE riuniti in Consiglio il 27 novembre 2009 sul tema: “Promuovere una generazione creativa nell’Unione Europea”:
Le azioni prioritarie:
1) inserire le prospettive di bambini e ragazzi in politiche efficaci di promozione della cultura;
2) ottimizzare il potenziale del settore educativo nel proporre la promozione della creatività attraverso la cultura e le espressioni culturali, ad esempio mediante formazione specifica e continuata per gli insegnanti;
3) incoraggiare e supportare le istituzioni culturali (musei, biblioteche, gallerie d’arte e teatri) a rapportarsi in maniera più efficace ai giovani;
4) promuovere il talento e la creatività attraverso la cultura intesa come parte di una strategia di inclusione sociale calibrata per bambini e ragazzi (anche portatori di disabilità);
5) promuovere un migliore accesso alla cultura mediante l’uso delle tecnologie informatiche e digitali;
6) facilitare la condivisione delle migliori pratiche e lo sviluppo di una conoscenza basata sulla sperimentazione concreta (di esperienze) in tale ambito.

Il format: BookFactory
Schola Scribens è sviluppato mediante il format dei laboratori di scrittura collettiva BookFactory, insignito del Patrocinio della CNI UNESCO e delle Città della Letteratura UNESCO e candidate da tutto il mondo.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...